7 luglio 2007
Congresso dei Radicali di Roma

Per la prima volta dalla sua nascita il circolo UAAR di Roma riceve l’invito ufficiale come ospite al Congresso dei Radicali di Roma.
All’evento, tenutosi presso l’Hotel dei Congressi in viale Shakespeare all’EUR, ha presenziato il coordinatore del circolo di Roma il quale, nel suo intervento, ha ribadito l’importanza del superamento delle divergenze partitiche e di corrente ogni qual volta si difende la laicità dello Stato e delle sue istituzioni e ha richiamato a tal fine il recente successo della campagna di raccolta firme per la costituzione del registro delle unioni civili presso il Comune di Roma (quella iniziativa ha visto infatti la partecipazone trasversale di tutti gli schieramenti da sinistra a destra).

Francesco Paoletti ha poi ricordato il passato un po’ meno recente del 2005 che ha visto il fallimento del referendum per l’abrogazione della legge 40; da quell’occasione infatti ha preso vita nel Paese una nuova coscienza collettiva: quella per cui in Italia la laicità va difesa tutti i giorni e non con la partecipazione una tantum a iniziative referendarie isolate.

L’assemblea ha visto la riconferma alla segreteria di Massimiliano Iervolino e la nuova entrata di Piero Bonano come tesoriere.

Il miglior augurio che il circolo possa fare agli amici dei Radicali di Roma è che il futuro ci possa riservare la condivisione di tutte le battaglie di laicità, insieme a tutte le altre organizzazioni, indipendentemente dalle scelte politiche che ciascuno schieramento avrà su altri temi.

 
 


Circolo UAAR di RomaVia Ostiense 89, 00144 Roma — Tel. 06 575 7611 - 338 316 3509 — e-mail