9 dicembre 2007
Diritti umani in piazza

«Dopo la pioggia viene il sereno, brilla nel cielo l’arcobaleno…», recita una famosa poesia di Gianni Rodari immortalata da una canzone dei Ratti della Sabina, e così è stato il 9 dicembre su Trastevere a Roma, quando il circolo UAAR, Di’ Gay Project, Emergency Roma, FGS Roma, Gruppo Ora, Nogod, Resistenza Laica, Rosarcobaleno ed SOS Razzismo si sono date appuntamento per la prima edizione di Diritti umani in piazza: una manifestazione per la promozione e la conoscenza dei diritti umani che dal 2007 verrà proposta in occasione dell’anniversario del 10 dicembre.
Il progetto è nato da un’idea del circolo UAAR di Roma che ha incontrato il favore di diverse realtà romane e che ha visto la formazione del primo comitato finalizzato a promuovere l’iniziativa; nonostante il tempo incerto le associazioni sono arrivate in piazza S. M. in Trastevere per montare i gazebo e riuscire nella sola mattinata ad attirare l’attenzione di molte persone presenti sulla piazza.

Molte sono state le copie della Dichiarazione universale distribuite alla cittadinanza (diverse persone hanno scoperto di non averla mai letta).
Fondamentale è stato l’altoparlante fornito da NOGOD (attraverso cui la rappresentante di ARCIGAY Roma ha letto tutti i 30 articoli della Dichiarazione) e l’equipaggiamento assemblato tra UAAR Roma e Resistenza Laica per la proiezione dei video sui diritti umani proposti dall’organizzazione Youth For Human Rights.

Un perfetto esempio di collaborazione tra associazioni nato dal nulla e terminato (dato il buon esito) con la seria intenzione di replicare per l’anno 2008 (in occasione del 60° anniversario dell’emanazione della Dichiarazione universale) a dimostrare che il fronte della laicità a Roma dopo il 13 gennaio 2007 si è rimesso in moto e ha saputo essere sempre più propositivo.

Purtroppo la pioggia ha iniziato farsi sentire verso le 14 e, per non rischiare, le associazioni verso le 16 hanno deciso di chiudere l’iniziativa e non procastinarla fino alle ore 21.
Nessuno poteva immaginare che alle 17 la pioggia avrebbe smesso per lasciare un tramonto accompagnato da uno stupendo arcobaleno che tutti abbiamo considerato come un buon auspicio per la replica del 2008 e per le prossime iniziative promosse dalle realtà associative di Roma (interviste su Radio Radicale).

 
 


Circolo UAAR di RomaVia Ostiense 89, 00144 Roma — Tel. 06 575 7611 - 338 316 3509 — e-mail