7 giugno 2008
Roma Pride, pochi UAAR ma molto buoni!

Dopo alterne vicende sulla negazione di piazza S. Giovanni, la manifestazione del Roma Pride che ha rivaleggiato con la manifestazione nazionale dell’anno precedente arriva a piazza Navona. Alcuni militanti di Facciamo Breccia tentano l’occupazione di Piazza S. Pietro.

Il preludio al Pride nazionale è stato il 7 giugno nella Capitale.
Data la ridotta portata della manifestazione, ridotte sono state anche le dimensioni dello spezzone di corteo costituito dal circolo di Roma che però, con soli 14 associati, è riuscito a garantire all’UAAR una presenza alla manifestazione ineguagliata in altre occasioni simili.
Sembra quasi inverosimile che un’associazione che non è nata da attivisti della politica e che, fino a pochi anni fa, non sapeva nemmeno scendere in piazza, sia arrivata in così poco tempo ad acquisire conoscenza di tutte le tecniche di visibilità riuscendo a trasmetterle ai propri militanti fino costituire una capacità di partecipazione organica e organizzata uguale se non superiore a quello di tante realtà storiche.

L’assembramento è iniziato intorno alle 14:30 a piazza della Repubblica.
Nel giro di mezz’ora la piazza si è riempita.
Alle 15 è arrivato il carro di No VAT a cui il nostro gruppo si accodato.
Subito dopo abbiamo srotolato il nostro striscione a cui tutti si sono aggregati.
Come al solito man mano che arrivavano i nostri (con una perfetta sincronia ormai collaudata) montavamo le bandiere e i cartelli.
Per l’occasione abbiamo utilizzato un piccolo ordine misto: 4 persone sullo striscione in testa, 2 cartelli selezionati (di cui si è molto parlato sulla stampa) e 8 bandiere ben distribuite (di cui due alle ali).
Il resto lo hanno fatto due megafoni.
Il risultato lo si è visto: Rai News 24 non ha perso occasione di sottolineare la nostra partecipazione, inoltre Civiltà Laica ha raccolto per il proprio sito l’intervista al coordinatore del circolo di Roma.

La manifestazione è scesa per via Cavour e poi per via dei Fori Imperiali, ha attraversato piazza Venezia (dove un gruppo di militanti di destra non autorizzato ha tentato di bloccare il corteo) ed è arrivata senza incidenti a piazza Navona.
Non avevamo modo di saperlo, ma essendo stati inseriti nel comitato promotore era previsto un nostro intervento davanti alla piazza gremita da una folla oceanica.
Il coordinatore è stato chiamato a parlare dopo aver preparato un breve e improvvisato intervento.

È stato in quel momento che ci è stato riferito che alcuni militanti di Facciamo Breccia avevano occupato piazza S. Pietro (video 1 e video 2), alcuni degli associati UAAR avrebbero voluto andare a garantire il proprio sostegno, ma dopo soli 5 minuti le forze dell’ordine avevano fatto sgombrare tutti i presenti in piazza.
Poco più tardi è arrivata la notizia che le persone fermate erano state trattenute, ma dopo un passa parola molti dei manifestanti si sono diretti verso il commissariato di via del Mascherino.
Verso sera tutti i fermati erano stati rilasciati.

 
 


Circolo UAAR di RomaVia Ostiense 89, 00144 Roma — Tel. 06 575 7611 - 338 316 3509 — e-mail