Satyricon

Istruzioni per ottenere notorietà e una scorta gratis dallo Stato italiano

  1. Prendete una vostra foto possibilmente ritagliata dai giornali (se non siete soliti apparire sui giornali va bene anche una foto scattata magari con il teleobiettivo per far vedere che qualcuno vi segue e vi pedina);
  2. disegnateci sopra una svastica;
  3. mettetela in una busta da lettera;
  4. inserite nella busta un proiettile calibro 9 possibilmente anteriore alla seconda guerra mondiale;
  5. sigillate la busta;
  6. scrivete (possibilmente non a mano) l’indirizzo della vostra abitazione o del vostro luogo di lavoro (in questo secondo caso specificate che la busta è alla vostra attenzione);
  7. affrancare la busta e inserirla in una buca per le lettere (evitate assolutamente le raccomandate AR);
  8. una volta ricevuta la busta fatela aprire a qualcuno (evitate di aprirla voi): se avete una segreteria va benissimo!
  9. Chiamate la Digos e consegnate loro la busta che avete ricevuto.

Note tecniche

L’operazione ha maggiori possibilità di successo se negli ultimi due mesi avete scritto sui muri della città il vostro nome accompagnato dalla parola «VERGOGNA» con bombolette di vari colori e (tocco d’artista) con calligrafie diverse e soprattutto se la stampa ha menzionato il fatto parlando di gravissime minacce nei vostri confronti (ma se avete un po’ di amici che lavorano in qualche testata il problema si risolve subito).

Evitate comunque questo espediente nella città di Genova perchè da quelle parti le scorte sono già occupate (e può darsi anche che qualcuno non la consideri un’idea originale).

 
 


Circolo UAAR di RomaVia Ostiense 89, 00144 Roma — Tel. 06 575 7611 - 338 316 3509 — e-mail